Il nonno di Marcel gestiva un vigneto di 3 ettari a Plamont, ai piedi del Chavalard, la montagna emblematica di Fully. Questo sito eccezionale con i suoi vigneti terrazzati ha naturalmente dato il suo nome alla cantina. Vincent, figlio di Marcel, ha creato la Cave du Chavalard nel 1988 con sua moglie Josiane. Dal 2011, il loro figlio Gilles e sua moglie Andrea hanno ripreso l'attività di famiglia. La tenuta di 15 ettari si trova sui pendii soleggiati di Fully e Martigny, nonché nel comune di Charrat.


 

22 Varietà di uva
31 Bottiglia
14 Ettari

 Benvenuto

 

L'accento è subito messo sul magnifico villaggio di Fully alla prima rotonda con l'insegna Petite Arvine. Infatti Fully ne ha fatto il suo cavallo di battaglia e la sua punta di diamante. Lo amiamo :-) In breve: Benvenuti nel Vallese!

Andrea ci aspetta all'ingresso della cantina e Gilles ci raggiunge nella sala di ricevimento. Dopo una presentazione del dominio e soprattutto della prossima terrazza che sarà aperta presto sulla cima della cantina nel pendio emblematico di Fully, iniziamo la piccola visita. Durante la nostra passeggiata attraverso la reception, il magazzino e le magnifiche botti, chiedo alla coppia la loro storia e quella della cantina. Ci meravigliamo di come si sono incontrati nel cantone di Saint-Gall. Gilles è andato a lavorare per un viticoltore svizzero-tedesco (anche uno dei nostri partner) dopo il suo apprendistato per fare nuove esperienze e imparare lo svizzero-tedesco. Una volta lì, ha iniziato presto a suonare nella banda di ottoni, dove ha incontrato sua moglie Andrea tra due note musicali. Il flauto è stato sostituito da una bottiglia di Petite Arvine, ma la passione per la musica e quindi il lato artistico di entrambi rimane e rimarrà sempre con questa coppia molto accogliente.

 

 

    

  

Quali vini dovresti assaggiare durante la tua visita alla Cave du Chavalard a Fully?

Naturalmente, consigliamo il Petite Arbine del Domaine, ma abbiamo anche amato il Gewürtzraminer che abbiamo preso nella nostra confezione regalo di fine anno e per finire con i bianchi, non me ne andrei senza assaggiare il Johannisberg e il Mosacato per finire.

Per i rossi, siamo stati sedotti da Symphonie Valais, una miscela che offre una vera sinfonia di sapore e di emozione. La Selezione Federrer è anche molto interessante, così come la sua storia. Essendo Federrere il cognome da nubile di Andrea, questa selezione è dedicata ai suoceri. Infatti, hanno alcuni appezzamenti su Fully, dove i vitigni, Cabernet Sauvignon e Merlot sono stati miscelati per fare una delizia per le papille gustative! Abbiamo trovato la storia e l'occhiolino molto belli!

 

Il nostro preferito: Cuvée Federrer  e Les Bulles
Il vino emblematico : Petite Arvine

 

 

 

 
☺ Gilles Carron
✉ Route de Martigny 203
1926 Fully ☜

+4127 746 23 55
☼ Heures d'ouverture : lundi-vendredi 9h-11h30 / 13h30-17h30